Home Bassa modenese ‘800MusicaFestival’ giovedì a Mirandola

‘800MusicaFestival’ giovedì a Mirandola

È un percorso dal classicismo al romanticismo il concerto che il pianista milanese Ruggero Laganà terrà giovedì 12 giugno nell’Auditorium del Castello dei Pico di Mirandola nell’ambito della rassegna “800MusicaFestival”. Il concerto inizia alle ore 21, l’ingresso è libero.


Il festival, curato dal chitarrista Marco Battaglia, è promosso dall’associazione “800 musica” con il contributo della Provincia di Modena, della Città di Sassuolo, dei Comuni di Fiorano e Castelvetro, della Fondazione Cassa di risparmio di Mirandola, per riscoprire il fascino dei salotti musicali dei secoli passati nella cornice preziosa delle sale di palazzi e castelli modenesi.

Ruggero Laganà, che suonerà un “fortepiano” risalente al 1805, propone un percorso che parte dalla “Fantasia” di Mozart per arrivare ai piccoli capolavori poetici delle “Scene infantili” di Schumann passando per Muzio Clementi, Franz Schubert, Carl Maria von Weber, nel quale sarà accompagnato dalla chitarra di Marco Battaglia, e le “Sei Bagatelle” di Beethoven, nelle quali il grande compositore di Bonn mostra una felicità creativa assoluta.

Diplomato in pianoforte, clavicembalo e composizione al Conservatorio di Milano, nel quale insegna dall’età di 22 anni, Ruggero Laganà si è perfezionato in Composizione all’Accademia chigiana e ha in seguito approfondito lo studio del fortepiano. Vincitore di 11 concorsi internazionali di composizione e dei concorsi clavicembalistici di Bologna, Parigi e Roma, ha tenuto più di ottocento recital solistici, in duo o in formazioni diverse. Suoi lavori sono eseguiti nelle più prestigiose rassegne di musica contemporanea.