Home Bassa modenese Il Giro d’Italia come occasione per avvicinare i bambini al ciclismo

Il Giro d’Italia come occasione per avvicinare i bambini al ciclismo

E’ questo l’obiettivo del progetto “Costruiamo un futuro ai giovani ciclisti” promosso dall’impresa Saint-Gobain Weber di Fiorano modenese, società leader nei prodotti per l’edilizia e sponsor della maglia bianca del Giro che premia il miglior giovane. L’iniziativa è realizzata con la collaborazione di Provincia di Modena, Rai sport, segretariato sociale Rai, Rcs e della Federazione italiana ciclismo.


Nell’ambito del progetto, l’impresa ha prodotto la scultura in ceramica “L’Italia in maglia bianca Weber”, protagonista tutti i giorni in tv al Processo alla tappa dove viene autografata dai vincitori di tappa. La scultura, otto formelle raffiguranti l’Italia, verrà messa all’asta su E-bay per destinare il ricavato a una società sportiva ciclistica giovanile. L’iniziativa è stata presentata oggi a Carpi, in occasione dell’arrivo della 22ª tappa del Giro.

«Promuovere il ciclismo giovanile – afferma Stefano Vaccari, assessore allo sport – significa avvicinare i bambini e i ragazzi a questo sport che resta bellissimo e con un alto valore educativo».

In occasione di dieci arrivi di tappa – Agrigento, Catanzaro, Peschici, Tivoli, San Vincenzo, Urbino, Carpi, Cittadella, Alpe di Pompeago e Varese – la ceramica viene autografa dal vincitore di tappa che lascia anche l’impronta colorata della mano. Il vincitore viene affiancato da due giovani ciclisti, uno in rappresentanza della squadra giovanissimi meglio classificata della propria regione nel 2007 (la società riceverà un premio di 1.500 euro messe a disposizione dalla Weber), il terzo è il vincitore della gimkana organizzata prima dell’arrivo di tappa, nell’ambito del progetto Bici Scuola promosso da Rcs nell’ambito del Giro d’Italia.

«L’opera – spiega Marco Corradi, amministratore delegato di Saint-Gobain Weber – rafforza il nostro legame con il ciclismo e lo sport giovanile. Anche quest’anno, oltre a sponsorizzare la maglia bianca, lanciamo il Challenge maglia bianca e sosteniamo le piccole società locali e i ciclisti in erba».

Il ricavato dell’asta on line andrà alla società vincitrice del titolo italiano nella categoria Giovanissimi al quale partecipano bambini e bambine dai 7 ai 12 anni. La consegna dell’opera avverrà a Torino in occasione del 23° congresso mondiale dell’Architettura in programma dal 29 giugno al 3 luglio.