Home Politica Interrogazione di Caselli (AN-PDL) sullo stadio di Sassuolo

Interrogazione di Caselli (AN-PDL) sullo stadio di Sassuolo

Luca Caselli, Capogruppo di Alleanza Nazionale – Il Popolo delle Libertà, propone la seguente interrogazione affinchè alla medesima venga data risposta nel corso della prossima utile seduta del Consiglio Comunale.

Premesso – scrive il Capogruppo AN – che il Sassuolo Calcio, dopo l’entusiasmante promozione ottenuta, giocherà il prossimo campionato nella serie cadetta; che lo stadio comunale “Ricci”, pur potendo ottenere una deroga di un anno, non pare adeguato a sostenere l’impatto di partite che vedrebbero migliaia di tifosi ospiti raggiungere Sassuolo; che la stessa vicinanza dell’impianto al centro della città non garantirebbe le condizioni di ordine pubblico, oltre a creare gravi disagi ( il campionato di serie B si gioca al sabato pomeriggio); che sarebbe pertanto auspicabile ricercare un accordo sia con il Comune di Modena che con il Modena Football Club, per potere disputare le gare casalinghe allo stadio “A. Braglia” di Modena, impianto peraltro recentemente rinnovato e più comodamente raggiungibile rispetto allo stadio di Reggio Emilia;
che la possibilità di giocare a Modena attirerebbe anche – a parere dello scrivente – più spettatori rispetto a Reggio Emilia; che tuttavia occorre anche stabilire se la costruzione di un nuovo stadio in città sia necessaria e possibile, alla luce anche degli ingenti debiti gravanti sulle casse comunali;

Caselli chiede se siano in corso trattative con il Comune di Modena e con il Modena Football Club e a che punto siano; se vi sia la volontà o meno di costruire un nuovo stadio a Sassuolo; ogni chiarimento o informazione che possa riguardare l’argomento.