Home Bassa modenese Nidi Infanzia Unione delle Terre d’Argine: aperte le iscrizioni

Nidi Infanzia Unione delle Terre d’Argine: aperte le iscrizioni

Da oggi, lunedì 17 marzo, e fino al 17 aprile prossimo, gli uffici territoriali dell’Unione delle Terre d’Argine raccolgono le domande per l’ammissione ai nidi d’infanzia comunali e convenzionati per il prossimo anno scolastico. A tutte le famiglie verrà inviato per posta il modulo, accompagnato da una lettera con le istruzioni per la compilazione e la consegna dello stesso.

Tutte le informazioni per le domande, il modulo di iscrizione, unitamente al nuovo “Regolamento dei Nidi di Infanzia Comunali dell’Unione Terre d’Argine” ed ai criteri di accesso e punteggi per la formulazione delle graduatorie sono disponibili anche sul sito Terre d’Argine e sui siti dei quattro Comuni dell’Unione, dove potranno anche essere accettate iscrizioni on-line. Chi è già iscritto al nido non deve presentare domanda. Per eventuali informazioni e per la consegna del modulo le famiglie dovranno recarsi presso gli uffici territoriali del Settore Istruzione di Carpi, Campogalliano, Novi di Modena e Soliera. I residenti di Soliera potranno rivolgersi anche all’URP, mentre per i residenti nella frazione di Rovereto di Novi sono stati fissati giorni e orari per la raccolta delle domande presso la delegazione municipale. Chi fosse impossibilitato a recarsi negli uffici territoriali può spedire il modulo per posta allegando la copia di un documento di riconoscimento o lo può far recapitare da altra persona accompagnata da una delega.

Sabato 29 marzo dalle ore 9,30 alle ore 12 i nidi di tutto il territorio dell’Unione saranno aperti per consentire alle famiglie di visitarli. Saranno presenti in questa occasione le educatrici, che potranno fornire tutte le notizie sulle caratteristiche e l’organizzazione del servizio.
Dal 5 al 12 maggio le domande presentate saranno quindi ordinate in graduatorie, che verranno esposte presso gli uffici territoriali. Nel medesimo periodo potranno essere presentati i ricorsi, nel caso si riscontri una errata attribuzione del punteggio o nel caso siano intercorse modifiche rispetto a quanto precedentemente indicato nel modulo. Esaminati i ricorsi, entro il mese di maggio saranno pubblicate le graduatorie definitive ed entro il mese di giugno si procederà quindi all’assegnazione dei posti disponibili.