» Bassa modenese - Politica

Mini-rimpasto in Giunta a Soliera

La giunta comunale di Soliera riduce da sette a sei il numero degli assessori. A fronte dell’uscita di scena, nei giorni scorsi, di Antonella Anderlini – nominata membro del CdA dell’Asp, la neonata Azienda per i servizi alla persona nel distretto carpigiano – e di Antonella Iaschi – dimessasi per sopravvenuti impegni professionali -, il sindaco Davide Baruffi riorganizza immediatamente l’esecutivo municipale.

Riducendo il numero degli assessori e rassegnando le deleghe di Giunta.
Entra a far della squadra di governo Livio Guicciardo. Originario di Agrigento, Guicciardo ha 21 anni ed è iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia. A dispetto della sua giovane età, il nuovo assessore vanta già un’esperienza importante nell’ambito della politica giovanile modenese, come rappresentante di Rifondazione Comunista: segretario provinciale dei Giovani Comunisti, in ambito universitario è senatore accademico, coordina il collettivo Farfalle Rosse ed è stato vice-presidente del consiglio degli studenti.


Con la nuova nomina, il Sindaco Davide Baruffi ha operato anche una ridistribuzione delle deleghe assessorili, secondo un rigoroso criterio di competenza. Livio Guicciardo si occuperà di Affari Generali, Servizi demografici, Ufficio Relazioni con il Pubblico, Solidarietà Internazionale, Gemellaggio e Memoria. Contestualmente ad Elisa Bruschi vengono attribuite le deleghe alle Politiche Sociali, alle Politiche abitative e alla Sanità. Zelmira Corradini, già responsabile della Programmazione territoriale e dei Lavori Pubblici, si farà carico anche dell’Ambiente, mentre a Roberto Panini, assessore a Bilancio, Tributi e Attività Economiche, viene assegnato anche il Servizio di Igiene Urbana.


“Come anticipato due giorni fa, abbiamo fatto presto e bene – è il commento del sindaco Baruffi – ridefinendo l’assetto complessivo della Giunta con pochi ma efficaci aggiustamenti. Niente stravolgimenti quindi, ma alcune scelte precise: anzitutto la riduzione del numero degli assessori e quindi dei costi della politica – nel nuovo quadro dell’Unione intercomunale sei assessori sono per Soliera più che sufficienti; poi l’incarico ad un ragazzo di 21 anni, all’insegna del rinnovamento e del ringiovanimento della politica; infine l’attribuzione di deleghe delicate, quali ambiente e politiche sociali, a persone competenti sul piano tecnico e di consolidata esperienza amministrativa.”





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2008 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 11 query in 1,229 secondi •