Home Bassa modenese Due cittadini stranieri in manette a Carpi

Due cittadini stranieri in manette a Carpi

A Carpi, i Carabinieri della locale Compagnia, sono intervenuti ieri sera in via Vittorio Veneto, nei pressi del Parco delle Rimembranze, in quanto un cittadino aveva sorpreso due uomini a danneggiare due autovetture lì parcheggiate.

All’arrivo dei militari i due hanno tentato di darsi alla fuga liberandosi della refurtiva: un autoradio e oggetti atti ad offendere. Opponendo resistenza ai militari, aggrediti con calci e pugni, i due sono riusciti a fuggire. Mentre A.V. di anni 22 clandestino di origine Moldava, è stato inseguito, bloccato e tratto in arresto, il secondo si è dileguato per le vie del centro.

All’1,30, su richiesta della Polizia Municipale di Carpi, i carabinieri sono intervenuti in via Aldo Moro, in quanto un cittadino Lituano S.T. di 32 anni, residente a Carpi, regolare con i documenti, a bordo di un’autovettura da lui poco prima rubata in via Beato Angelico nei pressi del Parco delle Rimembranze, aveva provocato un sinistro terminando la sua corsa fuori strada.

I militari hanno poi riconosciuto il S.T. nell’altro autore del danneggiamento delle vetture in via V.Veneto, nonché colui che aveva opposto resistenza ai militari al momento del controllo.
S.T. prima di provocare il sinistro, ha danneggiato numerose autovetture che si trovavano parcheggiate regolarmente lunghe le vie cittadine e percorreva la tangenziale in contromano.

I due sono stati tratti in arresto poiché resesi responsabili dei reati di violenza e resistenza, a Pubblico ufficiale, danneggiamento e furto e saranno giudicati con il rito direttissimo.
I due militari hanno riportato lesioni guaribili in 15 giorni.