Home Cronaca Modena: virus e truffa corrono per via informatica

Modena: virus e truffa corrono per via informatica





Un avviso informatico di sanzione per interessi derivati da mancato pagamento di un fantomatico verbale possono nascondere parallelamente una truffa ai danni di chi lo riceve ed un virus talmente potente che può creare un blocco del sistema informatico.

Alla Polizia municipale di Modena sono giunte in queste ore segnalazioni che numerose persone in città ed in varie parti d’Italia sono state raggiunte da un messaggio telematico da parte di Servizio Riscossioni avvlanza@email.it. Nella missiva si informa del mancato pagamento (segue un numero d’ordine e la data del verbale) che corrisponde ad interessi aggiunti del 18.6 per cento. Il messaggio prosegue “… invitiamo a visualizzare i dettagli della sanzione attraverso il nostro servizio automatico. Come agire al fine di chiarire la sua posizione qualora non corrispondano le suddette somme contattare il nostro servizio riscossione crediti”. Il messaggio si conclude con: Cordiali saluti avv. Cons. Dpe Giordano Lanza.

Dal comando di viale Amendola avvertono che si tratta presumibilmente di una truffa con conseguenze negative anche per i computer che importano potenti virus. Del fatto è stata avvertita anche la Polizia postale.