Home Reggio Emilia Reggio E.: On-line, tutto sui servizi per i bambini da 0 a...

Reggio E.: On-line, tutto sui servizi per i bambini da 0 a 6 anni





Cosa fanno i bambini all’interno dei nidi e delle scuole per l’infanzia? Quali servizi offre il territorio per la fascia d’età 0-6 anni? Cosa dice la legge italiana in materia di infanzia? Genitori ed operatori del settore infanzia da oggi potranno trovare risposta a tutti questi interrogativi sul sito Centro Documentazione Pedagogico, che raccoglie on-line il frutto del lavoro svolto in questi anni dal Coordinamento pedagogico provinciale.

La realizzazione del sito è stata possibile grazie alla collaborazione con l’Università degli studi di Modena e Reggio, in particolare della facoltà di Scienze della formazione, l’Ufficio scolastico provinciale, la cooperazione sociale e la Fism (Federazione italiana scuole materne).
In questo sito sono raccolti i progetti educativi realizzati dai nidi e dalle scuole dell’infanzia della provincia (sono oltre 300), informazioni sui coordinamenti pedagogici, tutti i servizi pubblici e privati per la fascia d’età 0-6 anni, leggi e normative in materia appunto di infanzia. Sul sito si possono consultare anche le statistiche relative ai bambini iscritti ai diversi servizi.
Si tratta di un’idea fortemente innovativa, infatti il sito è l’unico in tutta la regione che divulga on-line i progetti educativi dei servizi 0-6 anni sia pubblici, sia privati, rappresentando in questo modo un’utile fonte di informazione da un lato per i genitori e dall’altro lato per gli operatori del settore.

I dettagli di questo progetto sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato l’assessore provinciale all’Istruzione Gianluca Chierici, Paola Canova, dirigente del servizio Scuola della Provincia, Roberta Cardarello, preside della facoltà di Scienze della formazione, Maja Antonietti, dottoranda dell’Università di Modena e Reggio, l’atelierista e referente per questo progetto Elena Maccafferri, Federica Cirlini, pedagogista del coordinamento pedagogico provinciale.

L’assessore provinciale all’Istruzione Gianluca Chierici ha sottolineato “l’importanza di essere riusciti a mettere in comune esperienze ed approcci culturali diversi, talvolta opposti, unendo sotto un comune denominatore servizi pubblici e privati, offrendo così un servizio pubblico di alta qualità”. L’assessore Chierici ha anche ribadito la doppia valenza di questo sito: “E’ uno strumento utile sia ai genitori, sia agli operatori”.
Paola Canova, dirigente del servizio Scuola della Provincia ha sottolineato “come iniziative di questo tipo accrescano la qualità dei servizi, la qualità della vita dei bambini forniscono risposte adeguate alle sempre maggiori aspettative dei genitori”.
La dirigente della Provincia ha anche sottolineato “la costruttiva collaborazione con l’Università.
A questo proposito la preside della facoltà di Scienze della formazione ha affermato “l’importanza per l’Università dello spendersi di questo progetto, che alla fine ha portato alla realizzazione di una vera e propria banca dati, patrimonio di tutti, perchè si rende accessibile al massimo quanto viene fatto da istituzioni e privati per la fascia d’età 0-6 anni”.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Centro di documentazione pedagogico provinciale “zerosei”, che si trova in corso Garibaldi, 42 a Reggio. Telefono 0522.444 163, fax 0522.444 189, e-mail.