Home Bologna Bologna: sequestro beni in ambito inchiesta usura

Bologna: sequestro beni in ambito inchiesta usura

Il tribunale di Bologna, su richiesta del questore Francesco Cirillo, ha disposto il sequestro preventivo dei beni di Ciro Cuomo, 46 anni, bolognese, a termine delle indagini che portarono nel 2001 all’arresto dell’imprenditore – oggi in stato di liberta’ – per i reati di estorsione ed usura.

Il provvedimento, eseguito in mattinata, e’ in attesa di convalida da parte della magistratura ed e’ stato disposto nell’ambito delle procedure per l’applicazione della misura di sorveglianza speciale. Sono stati sequestrati beni di valore ingente, ritenuti frutto di attivita’ illecite, tra cui numerose auto – una Ferrari del valore di 150 mila euro, una Volvo 850, una Bmw cabrio 645 del valore di 320.000 euro, oltre a una moto Suzuki – e diversi immobili, tra cui appartamenti, depositi e magazzini nella citta’ di Bologna ma anche una casa di vacanza in Sardegna, in localita’ Liscia di Vacca, ad Arzachena.