Home Bologna Bologna: investì cugina per eredità contestata, denunciato

Bologna: investì cugina per eredità contestata, denunciato

Un forte dissidio per un’eredità contesa: sarebbe questo, secondo i carabinieri, il retroscena di uno ‘strano’ incidente stradale avvenuto il 12 agosto a Porretta Terme, sull’Appennino bolognese.

Un bolognese di 36 anni aveva investito con la propria auto la cugina, una ventiseienne, anche lei di Bologna, urtandola con la fiancata destra e allontanandosi subito dopo. Un gesto deliberato, secondo la ragazza, che si era infatti rivolta ai carabinieri per denunciare il parente, mosso a suo dire da un forte rancore legato a un’eredità che li vede contrapposti.

Ora, al termine di alcuni accertamenti, i militari hanno ritenuto veritiera la versione della giovane, e per il cugino è scattata una denuncia per lesioni personali e omissione di soccorso.