Home Bologna Bologna calcio: offerta di acquisto della Virtus

Bologna calcio: offerta di acquisto della Virtus

La Virtus Pallacanestro Bologna ha presentato allo Studio Gnudi un’offerta preliminare per l’acquisizione del 100% del capitale del Bologna Football Club.

E’ la breve nota con cui la società bolognese ha diffuso sul proprio sito la notizia che circolava da giorni: un interesse del Patron Claudio Sabatini per il Bologna calcio.
”Mi auguro di arrivare presto alla chiusura della trattativa. Al momento abbiamo fatto una proposta rispettando tempi e condizioni. Non posso aggiungere altro, perche’ mi sono impegnato alla riservatezza con l’attuale proprieta”’. Claudio Sabatini ha commentato cosi’ la proposta di acquisizione della societa’ rossoblu’.
Il Bologna e’ ufficialmente in vendita dal 18 agosto, quando l’azionista di riferimento Giuseppe Gazzoni Frascara ed il socio di minoranza Mario Bandiera, al termine del consiglio d’ amministrazione, manifestarono la volonta’ di uscire dal mondo del calcio, e mettere in vendita la societa’.

Spunta però anche un nuovo acquirente: si tratta del produttore musicale bolognese Michele Torpedine che ieri sera si è detto interessato a valutare eventuali possibilita’ di entrare nelle operazioni di acquisto del Bologna calcio, e nei prossimi giorni si incontrera’ con lo studio Gnudi che, per conto dell’attuale proprieta’, sta trattando la vendita.

Torpedine da anni ha legato il suo nome ad artisti del calibro di Andrea Bocelli, Zucchero e Gino Paoli.

”Il mio sogno da tifoso, fin da bambino, e’ stato quello di fare qualcosa per il Bologna”, ha detto. Torpedine ha spiegato di muoversi autonomamente rispetto alla proposta avanzata da Claudio Sabatini, proprietario della Virtus basket: ”Non ho sentito Sabatini, non ne so nulla”, ha detto.