Home Reggio Emilia Reggio E.: progetto di scambio per diversamente abili

Reggio E.: progetto di scambio per diversamente abili





Promosso dalla cooperativa sociale ‘Il Piccolo Principe’, con il patrocinio di Provincia e Comune capoluogo, porterà in Germania un gruppo di giovani reggiani assieme ad altri ragazzi provenienti anche da Francia e Slovacchia.


Il progetto di scambio, che si svolgerà dal 1 all’11 settembre, porterà a Kassel un gruppo di ragazzi italiani (composto da giovani di Reggio Emilia e Faenza), assieme ad altri tre gruppi, rispettivamente di Bratislava (Slovacchia), Bordeaux (Francia), Kassel (Germania).
A promuovere lo scambio la cooperativa reggiana “Il Piccolo Principe”, nata da circa un anno e mezzo, che si occupa di progetti educativi e di tempo libero per persone diversamente abili e svantaggiate.
L’obiettivo dell’iniziativa è quello di favorire l’integrazione di giovani della provincia di Reggio, disabili e non, in un contesto di livello sovranazionale, in grado di favorire anche l’apprendimento di nuove culture e di esperienze di vita di gruppo, di relazione e di socialità.

Il progetto rientra nelle attività della Cooperativa “Il Piccolo Principe” legate alla gestione del tempo libero e delle vacanze per persone diversamente abili, che la cooperativa stessa gestisce in convenzione con il Comune di Reggio ed alcuni comuni della Provincia. Attività improntate ad una filosofia che porta a scegliere contesti ‘normali’, e non colonie, con gruppi di amici/volontari in luoghi non dedicati in modo specifico a persone diversamente abili.
Il tema del tempo libero dei ragazzi disabili va infatti affrontato da più versanti, coordinando le varie realtà già impegnate nella socializzazione e nell’integrazione delle persone disabili (istituzioni, volontariato, terzo settore, associazionismo e famiglie), così da non disperdere quel ricco patrimonio di energie che la comunità reggiana da anni ha saputo mettere in campo.