Home Cronaca Reggio E.: rapinarono banca con ostaggi, arrestato basista

Reggio E.: rapinarono banca con ostaggi, arrestato basista





La mattina del 16 settembre 2004 due banditi rapinarono la Bipop di Via Bizet, a Reggio Emilia, dopo aver tenuto in ostaggio 31 persone tra dipendenti e clienti minacciandoli con dei cutter e poi legandoli mani e piedi.

Gli ostaggi vennero tenuti sotto sequestro in queste condizioni per piu’ di un’ora, in attesa dell’apertura temporizzata della cassaforte dalla quale portarono via circa 200mila euro. Prima di fuggire, I due malviventi, Lucio Ferrara di 28 anni e Carlo Del Prete di 33, portarono via dal registratore la videocassetta con le immagini della rapina. Ma nonostante le difficolta’ nelle indagini, dopo alcune settimane i due furono arrestati in provincia di Napoli. Ora i carabinieri di Reggio Emilia hanno assicurato alla giustizia anche il presunto basista, tal Silvio Frascadore, un pregiudicato campano di 35 anni trapiantato nel Reggiano e accusato tra l’altro di aver ospitato i due rapinatori.