Home Cronaca Montecchio: tortura donna per costringerla a prostituirsi

Montecchio: tortura donna per costringerla a prostituirsi

E’ stata inseguita e bloccata a bordo della propria auto, privata del telefonino per impedirle di chiamare i Carabinieri, dei documenti di identità e di 100 euro, quindi minacciata con un coltello da cucina e, per costringerla a prostituirsi, sfregiata con la lama sulle braccia, su una coscia, sul petto e sul volto.

Vittima una 35enne originaria della provincia di Foggia, trasferitasi di recente a Montecchio Emilia nel reggiano, luogo della violenza.

Con le accuse di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, violenza privata, lesioni personali aggravate e rapina aggravata, questa notte i Carabinieri della Stazione di Montecchio Emilia hanno tratto in arresto Vincenzo Mennuni, 51enne originario di Cerignola (FG) ma residente a Sassuolo (MO).