Home Cronaca Reggio E.: niente motorino dai gentiori usa quelli rubati

Reggio E.: niente motorino dai gentiori usa quelli rubati






I genitori non gli comprano il motorino a causa del mediocre rendimento scolastico e lui, un 17enne studente di Reggio Emilia, se ne va in giro con quelli rubati.

Una leggerezza che al giovane e’ costata due denunce per ricettazione in pochi giorni da parte dei carabinieri che cominciano a sospettare che sia lui l’autore dei furti. La recrudescenza dei furti di ciclomotori che si sta registrando nelle ultime settimane nel reggiano ha indotto i carabinieri della stazione di Reggio Emilia a fare visita nel pomeriggio di ieri al 17enne per accertare l’eventuale possesso di scooter rubati.


Un’intuizione che ha dato i suoi frutti dato che il minorenne aveva nella disponibilita’ uno scooter del valore di circa 2.000 euro risultato lo scorso 4 giugno a un operaio 45enne di Reggio Emilia.
Solo quindici giorni fa lo stesso 17enne aveva abbandonato un altro ciclomotore rubato fuggendo a piedi alla vista dei carabinieri. Un tentativo inutile dato che venne riconosciuto e denunciato per ricettazione. Il sospetto dei militari, ma saranno le indagini a dirlo, e’ che sia lo stesso giovane a rubare gli scooter sui quali viene puntualmente fermato dagli uomini dell’Arma.