» Bologna - Sociale

Parte oggi, in occasione dell’8 marzo, la campagna di comunicazione sul contrasto alla violenza sulle donne

In occasione dell’8 marzo la Città metropolitana lancia a partire da oggi una campagna di comunicazione sul contrasto alla violenza sulle donne e per promuovere e diffondere l’apertura delle “stanze rosa”: spazi, protetti e riservati, per aiutare chi ha subito una violenza a denunciare l’accaduto. Due sono le stanze già aperte all’interno delle stazioni dei Carabinieri del territorio (Castenaso e Persiceto) ed altre lo saranno nei prossimi mesi.

Lo slogan della campagna è: “Se la violenza entra nella tua vita, tu entra in uno spazio sicuro” mentre il pay off diventa una esortazione alle donne-vittime: “Ferma la violenza, denuncia!”.

Lo strumento attorno a cui ruota la comunicazione è il nuovo sito web www.stanzarosa.it che contiene riferimenti, contatti e modalità di accesso alle stanze rosa e offre, per la prima volta, una mappatura completa di tutti i servizi di contrasto alla violenza presenti sul nostro territorio a cui può rivolgersi la donna vittima di violenza e maltrattamento: centri antiviolenza, sportelli sociali, servizi sanitari, consultoriali e ospedalieri e centri per uomini autori di violenza.

A partire dalla creazione del sito stanzarosa.it si è dunque voluto cogliere l’occasione non solo per promuovere l’apertura delle stanze, ma per fornire un’informazione completa, chiara e utile alla donna rispetto a tutti i servizi offerti dalle diverse organizzazioni pubbliche e private e rispetto al sistema complessivo degli interventi per contrastare la violenza nei confronti delle donne e per rispondere ai bisogni che vengono espressi.

La campagna di comunicazione, realizzata nell’ambito del progetto metropolitano “Una Rete in Azione” finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, prevede inoltre la diffusione di una clip video e materiale cartaceo (volantini e locandine) nelle stazioni dei Carabinieri e nei luoghi sensibili del territorio, grazie alla collaborazione di Ausl, Comuni, Carabinieri e Associazioni.

Ad oggi, le stanze rosa sono presenti presso le stazioni dei carabinieri di Castenaso, inaugurata il 6 giugno 2018, e di San Giovanni in Persiceto, inaugurata il 2 febbraio 2019. Nei prossimi mesi è prevista l’apertura di almeno altre 3 o 4 stanze: a Castel Maggiore, a Sasso Marconi e nell’Unione Reno, Lavino, Samoggia. L’obiettivo è di averne almeno una in ognuna delle 7 Unioni di Comuni della città metropolitana.

Un ringraziamento particolare anche alla Fondazione Ikea che sostiene l’apertura delle stanze, attraverso la fornitura degli arredi.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2019 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 16 query in 0,527 secondi •