» Reggio Emilia - Scuola - Sociale

Reggio Emilia, “Premio Libero Grassi” contro la mafia: iscrizioni entro il 28 febbraio

Fra i primi impegni di Confcommercio per la legalità e la sicurezza, c’è, sin dal 2009, il sostegno al “Premio Libero Grassi”, ideato dalla Cooperativa Solidaria in accordo con la famiglia dell’imprenditore palermitano assassinato dalla mafia per essersi ribellato alle estorsioni.

«Mai come in questo momento –sottolinea Donatella Prampolini Manzini, Presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia Reggio Emilia- è importante lavorare, partendo dalle scuole, sulla cultura della legalità. Questo premio è un’occasione imperdibile per portare l’attenzione dei giovani sui pericoli che, come abbiamo purtroppo constatato, non risparmiano nemmeno un territorio come il nostro».

Il concorso di quest’anno, rivolto come sempre alle scuole di ogni ordine e grado, è articolato su due livelli distinti. Agli studenti si propone di cimentarsi con un argomento complesso ma stimolante quale l’identità e l’appartenenza e con il tema delle estorsioni.

La scadenza per l’iscrizione da parte delle scuole è il 28 febbraio; entro l’8 marzo dovranno essere trasmessi gli elaborati, secondo le modalità previste dal bando.

Il primo spunto “Noi chi? Riflessioni sul senso di appartenenza dei giovani nell’attuale contesto sociale” potrà essere declinato attraverso articoli, approfondimenti, lettere, ecc. Per concorrere invece affrontando il tema “Contro il racket, per la libertà dell’impresa e dei consumatori” gli studenti potranno partecipare con canzoni inedite (musica e testo) o sceneggiature di uno spot video (testo accompagnato da un eventuale storyboard). E’ consentita la partecipazione ad entrambe le sezioni anche con più elaborati.

Le scuole dovranno iscriversi entro il 28 febbraio 2019 (http://www.premioliberograssi.com/index.php/it/il-premio/premio-libero-grassi-2019-xv-edizione) e trasmettere gli elaborati entro e non oltre l’8 marzo 2019 secondo le modalità previste dal bando (http://www.premioliberograssi.com/images/documenti/PLG2019-presentazione-A4-def-compressed.pdf).

Le scuole primarie o secondarie di primo grado che dovessero risultare vincitrici riceveranno un premio in denaro del valore di mille euro che dovrà essere destinato esclusivamente all’acquisto di attrezzature didattiche. Le scuole secondarie di secondo grado che dovessero risultare vincitrici saranno premiate con un viaggio di “turismo responsabile” della durata di 3 giorni/2 notti per un gruppo di 25 persone (studenti+docenti), per far conoscere luoghi, realtà e storie dell’impegno sociale antimafia in Sicilia. A maggio si svolgerà a Palermo la cerimonia di premiazione.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2019 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 11 query in 0,340 secondi •