Home Appuntamenti Fondazione Marco Biagi e Unimore: workshop per discutere di perfomance management

Fondazione Marco Biagi e Unimore: workshop per discutere di perfomance management

Modena e Unimore tengono a battesimo un workshop su “Il Performance Management nella digital age: dalle review annuali al continuous feedback?”.

Si tratta del primo workshop semestrale/2018 dell’Osservatorio nazionale permanente sul Performance Management ideato dalla Fondazione Marco Biagi in sinergia con la Scuola di Dottorato E4E (Engineering for Economics / Economics for Engineerging) di UNIMORE, e realizzato in collaborazione con JobPricing e il supporto di Etjca, FiordiRisorse e HRC.

L’obiettivo dell’Osservatorio è di indagare le tendenze in atto nel modo in cui le imprese valutano le prestazioni dei propri collaboratori al fine di comprendere le caratteristiche dei modi di lavorare, di organizzare e dirigere il lavoro che stanno emergendo sulla scorta della trasformazione in senso digitale delle organizzazioni.

In linea con queste premesse, spiega il prof. Tommaso Fabbri di Unimore: “Il continuous feedback  rappresenta una delle tendenze chiave emergenti nel campo del performance management grazie all’uso delle nuove tecnologie digitali che consentono lo scambio in tempo reale di informazioni sulla performance dei lavoratori”.

In tale direzione si stanno in effetti muovendo alcune aziende in cima alla lista Fortune 500 che, al posto della tradizionale valutazione a cadenza annuale dei risultati conseguiti rispetto agli obiettivi prefissati, hanno optato per un approccio decisamente più ‘agile’: definizione di priorità di breve termine, continuamente ridefinite nel corso dell’anno in linea con la mutevolezza del business aziendale e confronti e interazioni sistematiche e costanti tra il singolo lavoratore, il suo capo e i suoi colleghi.

“Ma review annuale e continuous feedback – continua Tommaso Fabbri – sono sistemi di performance management alternativi o invece potrebbero (se non dovrebbero) essere complementari? E come si può realizzare un sistema di feedback più tempestivo e puntuale della review annuale, senza generare sovraccarico informativo?”.

L’incontro si svolgerà attraverso la presentazione di casi/pratiche aziendali e il confronto tra esperti del settore, proponendosi di riflettere su benefici e ostacoli al continuous feedback e sulle leve di intervento che potrebbero facilitarne l’introduzione nei contesti di lavoro contemporanei.

L’appuntamento è per lunedì 19 novembre 2018 alle ore 15.00 presso la Fondazione Marco Biagi (Largo Marco Biagi 10) a Modena.

L’introduzione è affidata al prof. Tommaso Fabbri di Unimore e della Fondazione Marco Biagi. Seguiranno business cases presentati da dott.ssa Laura Arioli, Responsabile Risorse Umane Servizi Interni di Bricocenter Italia, dal dott. Marco Verga, Direttore Sviluppo Persone e Organizzazione dell’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna. Il pomeriggio proseguirà, poi, con una tavola rotonda in cui si parlerà di “Benefici e ostacoli al continuous feedback”, moderata dal prof. Tommaso Fabbri, che vedrà la presenza della dott.ssa Ilaria D’Aquila, Human Resources Director di Elior Group Italia, del dott. Cristiano Gabbi, Senior Human Resource Corporate Coordinator Organization Training & Development di Bonatti SpA e del dott. Marco Principe, Plant Human Resource Manager di Unilever Italia.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di iscrizione, presente sul sito www.fmb.unimore.it. Per informazioni: fmb.performance-management@unimore.it