» Ambiente - Scuola - Vignola

Gli studenti dello Spallanzani presentano la riqualificazione del parco del Polo Culturale di Vignola

Questa mattina gli studenti delle classi 2° A, 3°A, 3° B, 5° A e 5° B della sede di Vignola dell’istituto di istruzione superiore “L. Spallanzani” hanno presentato, presso la biblioteca “Auris”, i lavori di riqualificazione effettuati presso il parco di Villa Trenti, lo storico edificio che assieme alla biblioteca Auris costituisce il polo culturale di Vignola.
Il progetto di riqualificazione del parco è stato realizzato all’interno del progetto di alternanza scuola-lavoro, programmato con la Fondazione di Vignola, ente proprietario dell’area e degli edifici del polo culturale vignolese.

Davanti agli studenti sono intervenuti tra gli altri Valerio Massimo Manfredi, presidente della Fondazione di Vignola, Gloria Vignali, vicepresidente della Fondazione di Vignola, Simone Pelloni, sindaco di Vignola, Maura Zini, dirigente dell’istituto di istruzione superiore “L. Spallanzani”, Emilia Muratori, presidente dell’Unione dei Comuni Terre di Castelli e consigliere provinciale, e Stefano Fontana, architetto – progettista della biblioteca Auris.

Il prof. Manfredi ha ricordato come il primo incarico da docente lo ricevette proprio presso lo Spallanzani, e si è poi rivolto agli studenti dicendo: “Vi auguro ogni bene, i tempi non sono facili, ma il vostro campo è abbastanza in espansione. Voi siete la nostra speranza per il futuro”.

Il sindaco Pelloni ha evidenziato: “Gli spazi pubblici appartengono a tutti noi ed è ora importante mantenere questo parco curato e frequentato. La stessa biblioteca ambisce a essere un centro culturale, affinché possiate godere il mix di uno spazio collettivo e silenzioso in una struttura pubblica”.

La prof.ssa Zini ha ringraziato Fondazione di Vignola e Comune, quindi ha aggiunto: “Questa sfida è stata vinta con la cura, l’amorevolezza, la professionalità e l’insegnamento. Avete restituito alla città un luogo verde”.

Emilia Muratori ha ricordato: “Conservare il bene comune è fatica, ma anche un dovere importante. Ciò che avete realizzato è formazione professionale e formazione da cittadini”.

Gloria Vignali ha sottolineato: “Questo è solo l’inizio: ci sono altri progetti da fare insieme”.

Infine l’architetto Stefano Fontana ha illustrato i prossimi obiettivi del percorso di riqualificazione degli spazi del polo culturale vignolese. Ora, in agenda ci sono lo spostamento del bar della biblioteca al piano terra (il bar andrà dove si trova ora la biblioteca dei bambini, la biblioteca dei bambini andrà dove ora c’è l’emeroteca, l’emeroteca andrà ad occupare il posto attuale del bar) e il ridisegno della piazza ipogea, sempre all’interno della biblioteca Auris. In prospettiva, c’è poi il collegamento pedonale e coperto tra la biblioteca Auris e Villa Trenti.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 15 query in 0,307 secondi •