» Bassa modenese - Trasporti

Carpi: un incontro sulla linea ferroviaria

Mercoledì 26 settembre la Commissione consiliare Territorio, Ambiente ed Urbanistica ha tenuto un incontro al quale hanno partecipato i Direttori regionali di Trenitalia e RFI, il Presidente della Agenzia della Mobilità di Modena, l’assessore comunale alla Mobilità, le associazioni ambientali, sindacali, dei consumatori e il Comitato degli utenti della ferrovia Modena-Carpi.

La riunione è stata l’occasione per svolgere un’analisi dello stato del trasporto pubblico ferroviario nella nostra zona, di cui è stata ribadita l’importanza fondamentale. Da ciò il presupposto, ribadito da tutti nel corso dell’incontro, di aumentare il numero dei passeggeri: necessariamente per raggiungere questo obiettivo il servizio dovrà essere più qualificante ed efficace, aumentando il numero delle corse, il rispetto degli orari e dei tempi di viaggio, garantendo servizi in treno e in stazione adeguati, confortevoli e funzionali. Una crescita dell’utenza comporta poi aumenti degli introiti e quindi maggiori disponibilità economiche sul versante degli investimenti.

Trenitalia ha ribadito che bisogna porre attenzione al pareggio del bilancio e ad un oculato utilizzo delle risorse, dando comunque l’assoluta priorità alla sicurezza degli utenti. La Direzione regionale di RFI ha elencato invece gli investimenti effettuati sulla linea ferroviaria e sulla stazione di Carpi che, seppur modesti, danno però un segnale inequivocabile di attenzione al miglioramento dei servizi.

L’Agenzia della Mobilità ha rinnovato la richiesta di un cadenzamento certo ogni trenta minuti dei treni, dando così efficacia al sistema intermodale e garantendo un adeguato e funzionale servizio di autobus a Carpi come a Modena.

Le associazioni ambientali, sindacali, dei consumatori e il Comitato utenti, oltre ad elencare le difficoltà e i disagi sopportati da chi viaggia in treno, hanno sottolineato dal canto loro la necessità di garantire un servizio con mezzi rotabili adeguati e il rispetto degli orari, dando così la possibilità agli utenti di non ritardare l’inizio della attività lavorativa o scolastica.

L’assessore D’Addese ha sottolineato infine l’importanza di questa riunione, ad un anno di distanza dal convegno Carpi si cambia. Più efficacia, più qualità e sicurezza nel trasporto pubblico ferroviario organizzato dalla stessa Commissione consiliare, sollecitando Trenitalia a garantire almeno per i servizi esistenti un livello qualitativo sufficiente.

L’intento dell’amministrazione comunale e della Commissione consiliare presieduta da Paolo Zironi è quello di presidiare questo servizio, sensibilizzare costantemente Trenitalia e RFI alla soluzione di eventuali problemi o disagi degli utenti migliorandolo nell’interesse complessivo di tutta la collettività.

“In questo senso – spiega Zironi – si apprezza e ringrazia la disponibilità mostrata da Trenitalia, RFI e Agenzia della Mobilità per la loro attenzione e il successivo impegno nel confermare e consolidare i rapporti già stretti con la collettività carpigiana”.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2007 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 26 query in 0,921 secondi •