Home Politica Modena: elezioni Consulta, ha votato il 15%

Modena: elezioni Consulta, ha votato il 15%

Si sono svolte ieri le operazioni di voto per eleggere la Consulta comunale degli stranieri e apolidi residenti a Modena, che resterà in carica per i prossimi cinque anni. Le urna si sono chiuse alle ore 20, immediatamente dopo sono iniziate le operazioni di riscontro e lo scrutinio delle schede.

Stasera si riunirà la Commissione elettorale, presieduta dall’assessore ai Servizi Sociali Francesca Maletti, per i fare i conteggi delle preferenze e procedere alla proclamazione dei vincitori. Domani mattina saranno resi noti i risultati e i nomi dei ventidue candidati che formeranno la Consulta. L’affluenza alle urna è stata complessivamente del 15,48 per cento: hanno votato 1.772 persone, di cui 1.112 uomini e 660 donne. Rispetto alle scorse elezioni il numero assoluto degli elettori è aumentato: furono 1.235 nel ‘99 e 1.390 nel ’96; ma in percentuale l’affluenza è diminuita (era stata del 23% nel ’99).

“Le cause – spiega l’assessore Francesca Maletti – sono anche da ricercarsi nel fatto che negli ultimi anni è aumentato rapidamente il numero degli stranieri residenti a Modena, soprattutto per effetto delle regolarizzazioni. Gli immigrati da poco arrivati non sono ancora pienamente inseriti nel tessuto sociale e nei meccanismi di partecipazione alla vita democratica della città. Spesso, anzi, sono occupati da problemi primari, come la ricerca della casa o del lavoro. Il dato di queste elezioni ci induce comunque a fare una riflessione seria: siamo disposti anche a rivedere lo strumento per ripensare insieme nuove strategie che favoriscano l’integrazione e la partecipazione”.