» Sport

Calcio: Modena, difesa inedita

Una crisi di risultati che dura da
otto giornate (appena tre punti in questo periodo) e due
sconfitte consecutive rimediate dopo la pausa natalizia contro
Chievo e Siena che hanno fatto scivolare la squadra al
quint’ultimo posto. E’ un Modena “febbricitante” quello che
domani incontrerà in casa la Lazio, nella prima delle due sfide
interne consecutive (la prossima sarà con l’Inter).


Un momento difficile che la squadra di Malesani affronta nel
pieno del mercato e con alcune assenze di rilievo. Oltre ai
difensori titolari Mayer e Ungari, ha perso Kamara partito per
la coppa d’Africa e domani mancherà anche Amoruso, bloccato da
uno stiramento. Fuori uso quella che era la coppia d’attacco
titolare dall’inizio della stagione, Kamara e Amoruso appunto,
in attesa di qualche rinforzo e con il neo acquisto Makinwa
destinato almeno con la Lazio alla panchina, il Modena per
sperare di superare la crisi del gol (tre nelle ultime otto
partite) si affiderà all’inedita coppia formata da Taldo e
Vignaroli.
“Ho ancora qualche dubbio da risolvere – ha detto Malesani
che ha concesso ai suoi una giornata di riposo – ma giocheremo
con lo stesso modulo delle precedenti settimane. E’ vero, ci
mancano alcuni giocatori importanti, ma non vogliamo cercare
alibi. Sapevamo che Kamara sarebbe partito e gli infortuni
possono capitare”. Dopo averla affrontata già in Coppa Italia,
il Modena nel breve giro di un mese ritrova ancora la Lazio.

“Ciò significa che ci conosciamo bene anche se in campionato
sarà una cosa diversa. Soprattutto, speriamo, sul piano del
risultato viste le due sconfitte precedenti. Noi abbiamo troppo
bisogno di una vittoria. Quando non la ottieni da più di due
mesi, diventa fondamentale ritrovarla con ogni mezzo soprattutto
per il morale, anche se l’avversario si chiama Lazio”. Quella
di domani sarà una sfida tra due squadra convalescenti. “Ma
loro sono molto forti – ha osservato Malesani – e avranno anche
la possibilità di presentarsi praticamente al completo al
contrario di noi. Non credo ad una Lazio distratta da problemi
societari. Anzi, credo che in questo momento la squadra darà il
meglio di sé. La storia insegna che già l’anno scorso la Lazio
ha saputo reagire alla grande ai problemi del suo club. E poi
hanno l’obiettivo almeno del quarto posto che possono
comodamente inseguire. Ho visto una Lazio in progresso nella
gara di Coppa Italia, sarà un avversario molto difficile da
superare, ma noi dobbiamo provarci”. In effetti il Modena non
può permettersi altre battute d’arresto. “Sarebbe uno sbaglio
giocare con l’ansia di chi non può perdere. Abbiamo capito i
nostri errori e adesso proveremo a reagire. Il gruppo è con me
e ha voglia di riprendersi. C’é questo benedetto problema del
gol che ci sta penalizzando, speriamo di sbloccarci già da
domani”.

La squadra si ritroverà in serata per il consueto ritiro,
domani mattina rifinitura. Rispetto a domenica scorsa tornano
Campedelli e Milanetto, escono invece Amoruso, Kamara,
Ponzo (squalificato), Allegretti (scelte tecniche). In avanti la
novità Taldo-Vignaroli quest’anno mai titolari insieme.

Intanto il presidente Amadei ha ricevuto un telegramma dal
collega De Luca del Siena che ha condannato gli episodi
capitati domenica scorsa quando un commando di ultrà toscani ha
aggredito alcuni tifosi modenesi.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2004 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 12 query in 0,949 secondi •