Home Cronaca Modena: albanese cerca di speronare agenti

Modena: albanese cerca di speronare agenti

Inseguimento sul filo dei 120 chilometri all’ora per gli agenti della Polizia Municipale di Modena sulle tracce di una Pegeout 205 bianca. E’ successo stamane verso le 12,30 sulla nuova Estense al bivio per Portile.

Due agenti in motocicletta hanno fermato un auto francese al cui interno vi erano due uomini e tre ragazze. L’uomo alla guida, un cittadino albanese, ha esibito una patente internazionale visibilmente falsa. Quando gli agenti gli hanno contestato il documento e hanno invitato il giovane a seguirli al comando di viale Amendola, questi ha acceso il motore e si è dato alla fuga. A quel punto è iniziato l’inseguimento con momenti di alta tensione visto che i fuggitivo non ha esitato a tagliare la strada agli agenti che lo inseguivano cercando di mandarli fuori strada. Da Portile la caccia è proseguita sulla Nuova Estense, fino a Montale e Colombaro, quindi ancora sulla Nuova Estense sino a Levizzano dove gli occupanti la Pegeout con il suo equipaggio, imboccando una strada sterrata in discesa, è riuscita a far perdere le proprie tracce. La caccia all’extracomunitario e alle quattro persone, che ha visto l’intervento anche di altre due pattuglie di agenti della Polizia Municipale e due pattuglie di Carabinieri messe a disposizione dei comando di Pavullo e Maranello non ha dato esiti positivi. Gli agenti si sono recati anche presso l’abitazione dell’uomo a Levizzano, individuata grazie alla patente sequestrata, ma dell’albanese nessuna traccia. La ricerca dell’uomo proseguirà anche nelle prossime ore.